Vuoi scoprire come fare tanti relining nello stesso giorno?

Se non hai un metodo per gestire i tuoi risanamenti in cantiere, in genere, le cose che possono accaderti sono due:

  • Perdi tutto il tempo per attendere la catalisi di una calza
  • Fai un relining, ma a fine giornata hai la sensazione di non aver fatto niente come se la giornata fosse andata persa.

Chi non vorrebbe fare un sacco di relining ogni giorno senza spreco di tempo?

La cattiva notizia è che il tempo vola. La buona notizia è che tu sei il pilota

Micheal Altshuler

Se ti stai chiedendo se c’è un metodo per migliorare le tue prestazioni, sappi che la risposta è affermativa.

In questo articolo troverai tutte le strategie per diventare un vero “reliningnista” eclettico.

Cerca però di non esagerare, a fine giornata siamo stanchi tutti.

Ma la produzione, quella sì che non deve essere solo miraggio.

Qual è il segreto?

In questo articolo cercherò di darti delle insegnarti alcune efficaci strategie per recuperare tempo che ti possono sicuramente aiutare.

Le strategie

Hai già inserito il liner all’interno di uno scarico. Ora non ti resta che attendere che polimerizzi oppure iniziarne un altro.

Come risanare l’altro scarico se hai un solo estroflessore?

Semplice. Dovrai procurarti le attrezzature giuste. Piccole ma efficaci.

Cosa ti serve per ottimizzare il tempo e la produzione?

Avere a disposizione delle attrezzatura per risparmiare tempo senza perdere di efficacia.

Il principio è semplice. Liberare l’estroflessore durante la polimerizzazione della calza e utilizzarlo per un altro relining.

Per fare questo le attrezzature che ti servono sono sostanzialmente cinque:

Come si può fare un’operazione simile mantenendo sempre la calza in pressione? Dovrai procedere in questo modo.

Inserisci la ghigliottina tra il tubo e la chiocciola in modo che i due rulli racchiudano la calza.

Scollega la chiocciola.

Collega il tappo alla fine della calza e fissalo ben stretto.

Collega la gomma d’ aria al compressore con il manometro

Allenta i rulli della ghigliottina e avvia il carico di aria con un compressore adeguato.

Questa operazione è necessaria per evitare danni molto seri al relining.

“One shot, one kill. No luck just skill” che tradotto significa “un colpo, un bersaglio. No fortuna, solo abilità”

Prima di concludere questa lezione, vorrei darti altri preziosi consigli per un relining di successo.

Cosa puoi fare di più

3 consigli per un relining di successo:

  • Riduci i tempi di polimerizzazione utilizzando una resina con tempi di catalisi più veloci.
  • Abbandona ansia e preoccupazione sulla pressione che deve essere monitorata e vai a mangiare un panino/boccone. Lascia in cantiere il Sentinel. Ci penserà lui ad avvisarti se qualcosa non va
  • L’organizzazione non ti fa sprecare tempo. Fai una lista delle attrezzature da portare in cantiere ogni volta che fai il relining e tieni questo foglio sempre in bella vista

Ottimizzare il proprio tempo è il primo passo per essere un imprenditore di successo e soprattutto per ritornare in sede alla sera dicendo tra se e se “oggi ho prodotto/oggi ho guadagnato”

Se questi consigli non ti sono sufficienti vuol dire che non sei  “di larghe vedute” e ti devi aggiornare.

Fermo.

Ricorda: mai stare fermo, il successo è la rivoluzione, il tempo è denaro!

Non sei ancora soddisfatto?

Chiamaci. Ti possiamo dare molti altri escamotage per diventare un reliningnista esperto.